venerdì 18 settembre 2015

*Pasta Panarese*

La pasta è la specialità più conosciuta dell'Italia, e noi qui a casa la mangiamo quasi tutti i giorni, guai se manca, mi sbizzarrisco sempre a creare dei nuovi condimenti per accompagnare la pasta! In questo post voglio parlarvi della Pasta Panarese che ci offre tantissimi formati. 

La famiglia Panarese possiede molti terreni in Val d’Orcia, luogo rinomato fin dai tempi antichi per il grano, che qui viene ancora prodotto rispettando le esigenze della terra, con la sapiente pazienza di chi sa aspettare perché non sono i grandi numeri a cui si sta mirando, bensì il raggiungimento di un prodotto d’alta qualità. Sono una famiglia di agricoltori da molte generazioni e hanno sempre avuto le mani in pasta nel grano. Con circa mille ettari di terreni in Val d’Orcia coltivati a grano dall'inizio degli anni Ottanta a oggi hanno cercato di investire nella terra tutti i proventi del loro lavoro ogni anno e circa duemila pecore, il loro comparto agricolo si divide fra la produzione di cereali e la produzione di latte destinato alla produzione del Pecorino di Pienza. Proprio da questa suggestiva area si ricava una semola di grano duro di ottima qualità con cui, nella giusta ottica della “filiera corta”, viene prodotta la pasta presso il “Pastificio Toscano” in località Gallina, che nasce nel 2003 e viene rilevato dai Panarese nel 2007. Ogni sacchetto di pasta racconta di valori radicati nel territorio, di amore per la nostra terra d’origine e del desiderio di continuare a conservare tradizioni gastronomiche e sapori genuini.

Ora vi mostro alcuni dei loro formati, e vi do le ultime informazioni dell'azienda.

- Tagliatini all'uovo.

- Pappardelle toscane all'uovo.

- Pappardelle.

- Pici.

- Pici.

 - Paccheri.

- Conchiglioni.

- Fusilloni.

- Gigli toscani.

- Pennoni.

- Stracci toscani all'uovo.

La trafilatura al bronzo conferisce alla pasta l’aspetto poroso che consente una maggior penetrazione dell’acqua di cottura e una miglior presa ai sughi. L’essiccazione lenta a bassa temperatura permette il mantenimento pressoché inalterato delle caratteristiche organolettiche, proteiche e di gusto degli amidi e del glutine, senza provocare una precottura e una evaporazione delle componenti nutritive. Incastonato tra le dolci colline del parco artistico, naturale e culturale della Val d’Orcia, dichiarato “patrimonio mondiale dell’umanità” dall’Unesco, il “Pastificio Toscano” è l’unica azienda italiana che può vantare e certificare che tutta la pasta prodotta utilizza esclusivamente semola di grano duro proveniente dai propri campi, un controllo costante sulla filiera produttiva che parte dalla scelta del seme e prosegue fino al prodotto finito, passando per la molitura del grano.
I 23 formati dai più classici, a quelli legati alla tradizione del territorio, fino ad arrivare a forme più sfiziose: penne rigate, mezze maniche, rigatoni, paccheri rigati, pici, tortiglioni, sedanini rigati, tagliatelle all'uovo, paccheri lisci, pennoni, fusilli, mezze penne, pappardelle all'uovo, tagliatelle senza uova, pappardelle senza uovo, conchiglie, gigli, calamarata, linguine senza uova, spaghetti alla chitarra, penne lisce, tubetti rigati e spaghetti dell’Orcia sono tutti lavorati in modo artigianale. Infatti, come una volta, il processo d’essiccamento avviene su stuoini di legno e per la pasta lunga l’imbustamento è fatto ancora a mano per non danneggiare il formato. Ogni loro prodotto, esportato ed apprezzato in tutto il mondo, racchiude tutti i valori in cui credono e ai quali fanno riferimento nel lavoro di ogni giorno.

In uno dei miei prossimi post vi farò vedere un paio di ricette realizzate con alcuni formati della Pasta Panarese, se volete sbirciare sul sito per conoscere tutti gli altri formati qui sotto vi lascio tutti i contatti. Stay tuned!!

Sito internet.
Pagina facebook.

22 commenti:

  1. quante fantastiche ricette preparerai, non vedo l'ora di leggere le tue opinioni! ti auguro buon pomeriggio :)

    RispondiElimina
  2. Sono dei maestri della pasta,mi piace molto il fatto che usano il grano della loro terra.Attendo la tua ricetta ;-)

    RispondiElimina
  3. non ho mai provato questo tipo di pasta da come ne parli sarà molto buona

    RispondiElimina
  4. wow quanti formati, puoi davvero sbizzarirti, poi la pasta artigianale è il top

    RispondiElimina
  5. Noi mangiamo pasta tutti i giorni poi se è artigianale è ancora meglio non conoscevo questo marchio ma lo voglio assolutamente provare

    RispondiElimina
  6. Non ho mai provato questa pasta, la devo prendere, sembra davvero invitante : )

    RispondiElimina
  7. Claudia Carconi15 ottobre 2015 07:27

    Io sono pasta-dipendente ehehe :D voglio provare i mici *_*

    RispondiElimina
  8. non sono una fissata con la pasta e solitamene la mia preferita resta quella integrale ma amo molto provare quella artigianale solitamente perchè ha sempre un fantastico gusto anche con dei condimenti semplici e veloci che per me sono sempre la soluzione migliore ;) cercherò sicuramente questo marchio, grazie per il consiglio!baci

    RispondiElimina
  9. la pasta mi piace da morire e qui c'è solo l'imbarazzo della scelta

    RispondiElimina
  10. Devo acquistare questa pasta , io poi sono un'amante della pasta e non potrei mai farne a meno. Sembra davvero molto buona.

    RispondiElimina
  11. questo tipo di pasta mi piace moltissimo, è decisamente più buona di quelle che si trovano al supermercato che infatti non compro neanche più. se la vedo la voglio proprio assaggiare, aspetto le tue ricette :)

    RispondiElimina
  12. Non conoscevo questo marchio, sembra davvero una ottima pasta... vorrei provarla anche io

    RispondiElimina
  13. wow quanta bella pasta.........io amo la pasta è il mio piatto forte poi sono di buona forchetta e sono sempre alla ricerca di prodotti nuovi da mettere in tavola, grazie per la segnalazione :)

    RispondiElimina
  14. non conoscevo nemmeno io questo brand e i loro magnifici prodotti che devono essere davvero molto ma molto buoni.

    RispondiElimina
  15. Conosco bene la pasta Panarese, di certo una delle più buone che io abbia mai mangiato.
    Adoro in particolare i gigli, belli da vedere, consistenza perfetta in cottura...sono talmente buoni!!

    RispondiElimina
  16. Non vedo l'ora di vedere le tue ricette...magari alle prese con gli stracci toscani particolarissimi e moooolto belli! Io avrei già in mente qualche piattino sfizioso, dove si acquista la pasta Panarese?

    RispondiElimina
  17. non conoscevo il brand! mi piacerebbbe provarla! La tua desrizione mi ha convinta! sembra ottima!

    RispondiElimina
  18. CHE FORMATI APPETITOSI!
    non conoscevo questo pastificio Panarese ma vado nel sito per vedere dove acquistare!

    RispondiElimina
  19. Ciao cara, ho avuto il piacere di assaggiare questa pasta ed è veramente buona

    RispondiElimina
  20. Ma quanti tipi di pasta O.o, devono essere tutti buonissimi dalla tua descrizione!
    Chissà quanti primi piatti gustosi preparerai ^_^ Aspetto le ricette

    RispondiElimina
  21. Ciao conosco questa pasta ed è ottima tiene un ottima cottura, sai qualche volta mi è capitata anche di regalarla perchè ha anche delle confezioni molto accurate.

    RispondiElimina
  22. sono un 'amante dei carboidrati... non potrei fare a meno della pasta

    RispondiElimina